Maggio è… rosa!

/, Percorsi Educativi/Maggio è… rosa!

Il mese di Maggio viene accolto con una delle colorazioni primaverili per eccellenza: il rosa.

Arredi per la nostra scuola, i diversi lavori in corso che vedono per l’appunto il colore rosa protagonista del mese di maggio, il sale dell’himalaya non può che aiutarci a decorarla.

Animali rosa presenti in natura! Abbiamo fornito al bambino un materiale didattico efficace a introdurre le meraviglie del mondo in cui vive: le nomenclature.

Strumento di autocorrezione che permette inoltre lo sviluppo del linguaggio, la classificazione della realtà.

Tanta concentrazione in questo “lavoro”.

Tagliare la carta è un esercizio importantissimo per perfezionare la motricità fine, la coordinazione oculo-manuale e quella dei piccoli movimenti della mano, in particolare per le tre dita: pollice, indice e medio; il coordinamento viene favorito anche dal tenere le forbici in una mano e la carta nell’ altra. Rafforza i muscoli e facilita lo sviluppo della concentrazione.

Questo esercizio, inoltre, aiuta il bambino nella pratica della scrittura a mano.

Il ramo di albero presente in sezione si tinge di rosa.

Per colorare il sale bisogna grattugiare

Prendiamo il gesso di colore rosa e facendo molta attenzione lo premiamo con la giusta forza sulla grattugia, effettuando dei movimenti dall’alto verso il basso. Versiamo la polvere ottenuta all’interno della ciotola contenente il sale dacolorare, mescoliamo aiutandoci con il cucchiaio.

Cosa faremo con quel sale?
Rafforziamo nei bambini il senso di appartenza alla scuola, decorando i nostri rami di albero!

Farfalle 🦋

Grazie alle loro ali conosciamo la simmetria.

La simmetria è uno dei primi concetti matematici che consente ai bambini di sfruttare il loro ragionamento spaziale.

In questo periodo in ambiente i bambini possono lavorare con le nomenclature della rosa.

Arricchire il lessico è importantissimo per la costruzione del pensiero stesso e fare esperienza diretta rafforza l’acquisizione del linguaggio. Associamo le immagini alle parti della rosa e ritroviamo diverse qualità racchiuse nella rosa: la delicatezza del petalo, le diverse sfumature di colore, il contorno seghettato delle foglie, lo stelo rigido con le spine! Attenzione a non pungerci!

Ci concentriamo sul materiale sensoriale ponendo la nostra attenzione sulla torre rosa! Leonardo sperimenta più combinazioni!

Leonardo: “Ho costruito la torre! Adesso la torre è diventata una scala!

Miglioriamo la coordinazione oculo-manuale e ci concentriamo sulle grandezze e proporzioni fra le dimensioni.

Il colore del mese in un vassoio!

Tracciamo contorni precisi e definiti per disegnare la nostra farfalla.

Un segnografico a tratto continuo, frutto di un perfezionato controllo delle facoltá manuali e visive.

Coloriamo rimanendo all’interno dei contorni, grande entusiasmo per le loro opere!

Rosa come le piccole perle da infilare e sfilare!

Questa attività di finomotorio permette di sviluppare la coordinazione oculo-manuale, la prensione, la concentrazione e le abilità per la scrittura (orientamento da sinistra verso destra e presa principe).

Questo è un lavoro che affascina sempre i bambini, ad ogni età!

L’ispirazione è il motore che innesca l’espressione artistica in qualsiasi forma essa si esprima.

L’atelier pittorico vuole provocare ed educare l’ispirazione dei bambini attraverso la ricerca e la cura di ambienti nei quali possano ritrovare bellezza e cura dei dettagli.

Sentirsi ispirati da ciò che si realizza e regala un profondo senso di appagatezza e soddisfazione. 🌸

Appaiamo le immagini di affascinanti uccelli dal piumaggio rosa: il Cacatua rosa, il Pink Robin, il Ciuffolotto ed il Fenicottero!

Che meraviglie che ci regala la natura!

Il nostro ‘archeologo’ Federico si è impegnato in un lavoro alquanto ‘faticoso’ ma molto interessante che ha stuzzicato la curiosità di tutti i pesciolini rossi!

Tra uno scavo e l’altro sono emerse le parti di uno scheletro!

Federico: “Maestra, cosa sarà? Un dinosauro? 🧐”

“Costruiamolo insieme!” Dopo tanto impegno la scoperta: lo scheletro di un mammut! 😍

Timbrare su fogli illustrati. Predisponiamo timbri, fogli e un tampone inchiostratore.

Invitiamo il bambino a timbrare facendo pressione sulla mano.
L’ esperienzaespressiva condotta, aiuta il bambino ad allenare la mano e a sviluppare il senso estetico.

Una rosa in dono ci offre molte occasioni di lavoro: dalla botanica al sensoriale!

Abbiamo sezionato il nostro fiore e dopo averlo osservato attentamente ci siamo accorti che ogni petalo di rosa nasconde sfumature diverse…
Grazie alle spolette dei colori ricerchiamo e osserviamo la sfumatura corrispondente.

E quando abbiamo terminato con i petali della nostra rosa?
Formiamo un lungo serpente con le spolette dei colori, attività da noi estremamente amata!

Attivitá espressivo artistica: frottage

Forniamo ai bambini materiali semplici ma stimolanti.

Un supporto che presenta puntini in rilievo: con l’uso di un pastello a cera, sfregando il supporto, si vedranno affiorare poco per volta i rilievi della superficie sottostante.

Il bambino utilizza questo linguaggio come mezzo espressivo e migliora le sue funzionalità motorie.

 

By |2022-06-15T13:58:55+02:0025 May 2022|evidenza, Percorsi Educativi|0 Comments

Leave A Comment